Bag in Box
Merlot

Denominazione di origine controllata

Originario del Pomerol, nella zona dei grandi Bordeaux francesi, è uno dei vitigni internazionali più conosciuti e coltivati al mondo, grazie alla sua qualità di abituarsi e conformarsi a qualsiasi territorio e clima sia stato introdotto e coltivato, distinguendosi sempre per la sua classe ed eleganza.

Viene vinificato in tini d’acciaio termo condizionati, e una volta terminata la fermentazione malolattica, il vino affina per 3 mesi nelle vasche di cemento per procedere successivamente al riempimento della sacca in totale assenza di ossigeno.

acquista

Wine Tasting

Un vino da gustare a una temperatura tra i 14 e i 16 gradi e con un bel bicchiere ampio.

Intensità
Complessità
Equilibrio
Struttura

Bag in Box
Merlot

Vendemmia:
Originario del Pomerol, nella zona dei grandi Bordeaux francesi, è uno dei vitigni internazionali più conosciuti e coltivati al mondo, grazie alla sua qualità di abituarsi e conformarsi a qualsiasi territorio e clima sia stato introdotto e coltivato, distinguendosi sempre per la sua classe ed eleganza.

Un Merlot frutto di una vendemmia rigorosamente manuale della terza decade di agosto di una agricoltura biologica certificata, che garantisce il massimo rispetto per l’ambiente circostante.

Vinificazione:
Viene vinificato in tini d’acciaio termo condizionati, e una volta terminata la fermentazione malolattica, il vino affina per 3 mesi nelle vasche di cemento per procedere successivamente al riempimento della sacca in totale assenza di ossigeno.

 

Come abbinare
il nostro vino rosso biologico
Torri Bag in box

Un vino da gustare a una temperatura tra i 14 e i 16 gradi e con un bel bicchiere ampio.
Perfetto nell’abbinamento di piatti ben strutturati e saporiti, ma anche con aperitivi, antipasti raffinati, pregiati piatti vegetariani, grigliate di carne o al forno e formaggi di media e lunga stagionatura.

 

Il terroir

Il vitigno ha trovato ampia diffusione in Abruzzo e lungo la costa adriatica. La varietà è abbastanza omogenea, i caratteri differenziali riguardano la forma del grappolo, la presenza di acinellatura verde, l’epoca di maturazione e le caratteristiche organolettiche del prodotto.

Germoglio ad apice espanso, cotonoso, tomentoso sulla pagina inferiore. Foglia media, pentagonale, quinquelobata, lembo piano di colore verde molto scuro, tomentosa sulla pagina inferiore. Seno peziolare a lira chiusa o tendente a chiudersi.

scopri di più