Un nuovo racconto, stesse radici.

La cantina Torri, nata nel 1966 sulle splendide e fertili colline teramane, fiore all’occhiello di un territorio e capitolo importante della viticoltura regionale, scrive oggi un racconto nuovo, senza dimenticare le radici che hanno dato vita alla sua storia.

Il pieno rispetto della natura e del frutto che dà vita al vino, le idee innovative e in continuo fermento, l’eccellenza senza compromessi dei propri prodotti, sono alla base delle nuove etichette, piena espressione della qualità e delle peculiarità del nostro prezioso terroir.

 

IMG_4681

Location

A metà strada tra il mare Adriatico e il Gran Sasso, sulla sponda sinistra del fiume Vibrata, nei dintorni del piccolo e fertile comune di Torano, lavora le sue uve Torri Cantine, nata nel 1966 nel solco della migliore tradizione enologica abruzzese. 

Le splendide colline vitate di Torri Cantine esprimono un’ infinita varietà di profumi e tutti i colori della terra riscaldata dal calore del sole. I vigneti Torri si estendono per 60 ettari nei comuni di Colonnella, Controguerra e Torano, dai 100 ai 300 metri sul livello del mare. La condizione climatica favorevole e il terreno generoso, insieme al paziente e scrupoloso lavoro in vigna e in cantina, hanno consentito di ottenere vini di grande valore.

 

Biologico

 bio

Favorita da un territorio ad altissima vocazione vitivinicola, l’azienda è certificata biologica, confermando la strada ricca di passione nel selezionare uve di alta qualità da lavorare con pazienza e dedizione in vigna e in cantina.

gallery
gallery
gallery
gallery
gallery
gallery
Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA